..e tu di che pasta sei fatto?
14 agosto 2016

..e tu di che pasta sei fatto?


Prima che tu perda anche solo un minuto a leggere questo articolo sappi che puoi farne tranquillamente a meno.

Se sei una di quelle persone che afferma che “tanto di qualcosa bisogna pur morire” e che pensa alla sua salute solo quando è troppo tardi e gli resta solo la preghiera, allora puoi fare a meno di leggere.
Libero di evolverti a tuo piacimento.

image

Questo articolo è utile invece a chi ci tiene, non per forza ai fanatici, ma a chi ha un minimo di riguardo e di rispetto per il proprio corpo, a chi fa movimento, a chi si interessa di cosa fa bene e cosa danneggia irreparabilmente il proprio organismo.
A chi fa sport per vincere, a chi fa sport per partecipare, a chi fa sport per stare semplicemente bene con sé stesso.

MA VENIAMO AL DUNQUE.

LA DOMANDA CHE TI DEVI PORRE QUANDO INIZI A FARE SPORT O AD ALLENARTI IN PALESTRA È:

IN CHE STATO MI TROVO ATTUALENTE?
QUAL È LA MIA CONDIZIONE REALE ED IL MIO STATO DI FORMA?

Questa domanda è fondamentale perché ti consente di non brancolare nel buio, di non sprecare tentativi e quindi tempo inutilmente, percorrendo strade che non portano ad alcun risultato tangibile.

  • SAI CHE CI SONO PERSONE SNELLE E INVIDIATE CHE INVECE NON SONO PER NULLA IN SALUTE?
  • SAI CHE CI SONO PERSONE SOVRAPPESO CON UNO STATO DI NUTRIZIONE SCARSO?
  • SAI CHE A VOLTE ANDARE A CORRERE PER DIMAGRIRE FA ANCORA PIÙ DANNI CHE STARE SUL DIVANO?

    Se ascolti solo i luoghi comuni, se prendi decisioni per sentito dire, se compri i succhi magici dalla tua amica perché su di lei han funzionato, se pensi che la bilancia sia l’unico mezzo che rileva il tuo stato di benessere allora continua a leggere. Ne sentirai delle belle.

    Un occhio esperto che lavora seriamente nel settore del fitness da anni, è anche in grado di capire la situazione di un soggetto, osservando la qualita muscolare, la forza espressa, i punti di accumulo del grasso, la ritenzione idrica eccessiva.
    Probabilmente è in grado anche di creare una strategia di attacco, quindi un programma di lavoro efficace.

    Il vero problema che spesso sorge è l’impossibilità di dimostrare che sono avvenute delle migliorie.
    Proprio così.

  • Ci sono persone che finché non ricevono 50 complimenti per i miglioramenti ottenuti non se ne rendono conto.
  • Ci sono persone che finché i pantaloni non gli cadono alle ginocchia non vedono i progressi, progressi che del resto non sono mai improvvisi ma spesso lenti e costanti.

    image

    ORA VENIAMO AL SODO.

  • Se sei uno sportivo ad alti livelli potrebbe davvero essere un dettaglio a farti fare un ulteriore salto di qualità.
    Djokovic il tennista ha iniziato a vincere e a diventare un fenomeno cambiando semplicemente alcune abitudini alimentari.
    Ci sono esempi di campioni che hanno iniziato ad allenarsi di meno (o a recuperare di più) migliorando le loro performance in gara.

  • Se sei un amatore e quel tuo amico ti batte sempre a tennis, sbeffeggiandoti il giorno dopo su Facebook, forse potresti arrivare a batterlo con un paio di esercizi mirati, anziché strafogarti di caffeina nel tentativo di arrivare prima sulla pallina.

  • Se il tuo obbiettivo è migliorare la tua qualità muscolare, il tuo aspetto, il tuo metabolismo, rassodare, dimagrire, tonificare e tutti quei desideri che quando entri in una palestra elenchi come se fosse la lista di babbo natale…

    …ALLORA DIVENTA FONDAMENTALE per te CONOSCERTI. SAPERE, CAPIRE COME SEI FATTO DENTRO. NON BASTA LA BILANCIA. NON BASTA NEPPURE L’AMICO/A CHE TI DICE CHE TANTO STAI GIÀ BENE COSÌ.

    Se decidi di intraprendere un percorso di sport, di allenamento, di fitness, è fondamentale per te sapere da che punto parti e dove vuoi arrivare. Il professionista ti dirà poi la strategia da applicare.

    OK MA COME FACCIO A CONOSCERMI DENTRO? ….CON LA BIA.

    image

    UN TEST SEMPLICE E NON INVASIVO, DOVE È SUFFICIENTE APPLICARE 4 ELETTRODI ADESIVI SU UN SOGGETTO DISTESO SU UN LETTINO.

    La tecnica dell’analisi di impedenza bioelettrica (BIA) è in grado di analizzare lo stato di idratazione, valutando lo stato eventuale di ritenzione idrica o disidratazione e lo stato nutrizionale, è in grado di valutare la quantità di muscolo e grasso corporeo, nonché di stimare il metabolismo basale di ogni soggetto.

    CONOSCERE LA COMPOSIZIONE CORPOREA NON VUOL DIRE CONOSCERE IL PROPRIO PESO, MA SIGNIFICA CAPIRE IN MODO OGGETTIVO ED ANALITICO DA COSA È COMPOSTO E COME LE COMPONENTI CAMBIANO NEL TEMPO.

  • MUSCOLO
  • ACQUA
  • GRASSO

    CONTROLLI PERIODICI FACILITANO LA COMPRENSIONE DEI CAMBIAMENTI DI COMPOSIZIONE CORPOREA, VALUTANDO AL DI LÀ DEL PESO, LA REALE MODIFICAZIONE DEL TESSUTO MAGRO E GRASSO. FINALMENTE SCOPRIRAI IL MOTIVO PER CUI DOPO UN PAIO DI SETTIMANE IN PALETSRA IL TUO PESO è AUMENTATO ANZICHÉ DIMINUIRE.

    RIASSUMENDO, GLI OBIETTIVI DELLA BIA QUINDI SONO:

  • IDENTIFICARE LO STATO REALE DELLA COMPOSIZIONE CORPOREA ALL’INIZIO DI UN PERCORSO NUTRIZIONALE E DI ALLENAMENTO, NON LIMITANDOSI AL SOLO PESO MA VALUTANDO IN MANIERA PRECISA LA QUANTITÀ E LA QUALITÀ DI LIQUIDI, CELLULE E GRASSO DEI QUALI IL CORPO È COMPOSTO.
  • MODIFICARE LA NORMALE ALIMENTAZIONE PER CURARE, CONTROLLARE O CORREGGERE ERRORI ALIMENTARI O SQUILIBRI METABOLICI.
  • CONTROLLARE L’EQUILIBRIO IDRO-ELETTROLITICO, CHE È LA BASE DI PARTENZA PER MIGLIORARE VITALITÀ, TONICITÀ E FORZA MUSCOLARE.
  • COPRIRE TUTTI I FABBISOGNI DI ENERGIA E NUTRIENTI.

    Ora ti ho spiegato il segreto per partire col piede giusto, solo 10 minuti del tuo tempo per poter analizzare e pianificare la tua stagione in palestra o all’aperto che sia.

    I vantaggi?

  • Non perderai tempo dietro ad attività per te inutili o addirittura dannose.
  • Saprai se è meglio correre o fare pesi, se mangi poco o devi mangiare di più, se bevi acqua a sufficienza o non abbastanza.
  • Saprai quante volte sarà meglio per te allenarti e quanto invece dovrai lasciar riposare il tuo fisico.
  • Vedrai la tempistica nel raggiungere i risultati ridursi drasticamente. Come usare un navigatore per raggiungere un posto sconosciuto in mezzo a centinaia di vie ingannevoli.

    PS.
    IL PREZZO.
    TE LO COMUNICO PER ULTIMO, PERCHÉ SE NON SEI ANCORA CONVINTO DELLA BONTÀ DEL TEST ALLORA TI BASTERÀ SAPERE
    CHE DOVRAI SOLAMENTE RINUNCIARE AD UNA PIZZA CON IL TUO O LA TUA PARTNER.

    50 CHF. QUESTO È IL PREZZO PER NON SBAGLIARE STRADA E NON BUTTARE VIA TEMPO PREZIOSO.

    image

    LA TELEFONATA PER PRENDERE L’APPUNTAMENTO INVECE È GRATUITA E QUESTO È IL NUMERO.

    0786682676

    QUESTA LA MAIL

    info@trainingspecialist.ch

    A presto

    Lo STAFF

  • 7 agosto 2016

    Stai ingrassando come un cinghiale? Ecco perché


    Tema scottante questo.
    Scottante come un piatto di lasagne bello carico di besciamella.
    Scottante come una pizza al mascarpone appena sfornata.
    Scottante come una crépes alla Nutella fumante tra le mani.

    Ebbene sì, abbiamo fatto la guerra ai grassi per una trentina di anni e cosa abbiamo risolto?
    Un bel cavolo.

  • La percentuale di problematiche cardiovascolari non si è di certo abbassata.
  • Il tasso di mortalità da infarto nemmeno.
  • Per non parlare dei casi di obesità, sia infantile che su soggetti adulti.

    Alimenti light ovunque, yogurt, formaggi, biscotti, cioccolato, gelati, sedie, scaffali..
    Insomma laddove la quantità di grassi effettivamente si era ridotta al lumicino, per rendere gli alimenti comunque appetibili, si è pensato agli zuccheri.

    Un po’ come dire…
    HEY DAI, INVECE DI FUMARE COME UN TURCO, PROVA A RESPIRARE I GAS DI SCARICO DELLA TUA RITMO ABARTH SENZA APRIRE LA PORTA DEL GARAGE.

    Dalla padella alla brace insomma.

    MA QUESTO È SOLO L’INIZIO. METTIAMOCI ANCHE CHE NEGLI ULTIMI 50 ANNI ABBIAMO INVENTATO:

    LA TELEVISIONE. Sedentarietà e rincoglionimento.
    IL TELECOMANDO. Sedentarietà più immobilità. 3 ore al giorno

    IL COMPUTER. Da contadini a ragionieri. Sedentarietà lavorativa. 8 ore al giorno

    AUTOMOBILE E SUA CAPILLARE DIFFUSIONE.
    Quella per andare in ufficio.
    Quella per le gite fuori porta.
    Quella per portare i bimbi a scuola.
    Quella per andare a fare la spesa. 1-2 ore al giorno

    ORA, contabilizzando il tempo necessario ad espletare i bisogni fisiologici in
    30-60 minuti (1 ora per chi si porta la gazzetta, anche 2 ore per chi si porta l’iPad…)

    Si arriva a circa 14 ore al giorno di quasi totale immobilità.
    Aggiungo 2 per pranzo e cena.

    E SIAMO A 16… + 8 DI SONNO E FANNO 24!

    Ora cercherò di spiegarti in parole semplici che cosa accade al tuo organismo sia quando non fai sport sia quando eccedi con le calorie.

    MA OCCHIO E CROCE.. DOPO AVER LETTO SOPRA, CHE COSA TI FA SOBBALZARE REALMENTE DALLA SEDIA?

    Lo sgarro serale del tuo gelatino preferito o….. IL FATTO CHE TI MUOVI MENO DI UN ORSO BRUNO IN LETARGO?

    È PALESE. EVIDENTE. SIAMO INVOLUTI FISICAMENTE. IL CORPO QUASI NON CI SERVE PIÙ. I MUSCOLI ABBIAMO PERSINO PAURA AD USARLI.

    image

    Spostare armadi, sollevare divani, salire le scale, portare la spesa, affrontare una salita..
    Sembra diventato tutto fuori dalla nostra portata.

    FONDAMENTALMENTE IL PROBLEMA è che ci si alimenta come dei maratoneti, ma ci si limita a portare fuori il cane la sera come attività fisica.

    NO, QUALCOSA NON QUADRA. LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE HA UN PROBLEMA. UN PROBLEMA SERIO.

    MA VEDIAMO ORA DI CAPIRCI CON L’ESEMPIO DEI DUE FRATELLI.
    LI NOMINIAMO PER SIMPATIA I FRATELLI TALEGGIO.
    UNO DEFINISCILO COME VUOI TU, L’ALTRO È SOLO QUELLO PEGGIO.

    image

    FRATELLO PEGGIO. QUELLO DI SINISTRA PER INTENDERCI

    45 anni.
    Mai particolarmente sportivo, se non per le partite a calcio balilla con gli amici al bar, con birra di accompagnamento e sorseggio consolatore ad ogni gol subito.
    Fisico ipotonico, per non dire flaccidino.

    FRATELLO PEGGIO segue una dieta come tanti, cioè non segue nessuna dieta.

    Mangia sregolato, senza alcuna logica apparente, mangia pasta, pizza e pane a tradimento, non disdegna i dolci, il caffè con lo zucchero, non rifiuta l’amaro, l’ammazzacaffè, gli alcolici dice che fanno bene, una bottig.. Un bicchiere di vino a pasto fa sangue.

    La sua pancia però ha iniziato a lievitare da qualche anno e non capisce perché, del resto mangia come prima (prima per lui è quando aveva 20 anni).
    La sua risposta di solito è “il metabolismo, si sa, rallenta dopo i 40.. E comunque uomo de panza uomo de sostanza”

    Quello che non sa è che probabilmente si ritrova un bel diabete di tipo 2.
    È sempre più inspiegabilmente stanco ed apatico, dorme male ed il suo grasso viscerale aumenta pericolosamente.

    image

    FRATELLO MEGLIO. NON QUELLO FIGO, QUELLO SANO.

    45 anni.

    Sportivo, da ragazzo calciatore.
    Ora oltre al calcio non disdegna anche altri sport, tennis, qualche nuotata, il giro in bicicletta con gli amici della domenica.
    Palestra, durante l’inverno soprattutto, due allenamenti a settimana con pesi.

    Fisico tonico, buona percentuale di massa magra, addominale asciutto senza velleità da copertina, un corpo atletico insomma.

    Essendo uno sportivo sa bene che una alimentazione equilibrata lo aiuta ad avere delle prestazioni migliori, è un soggetto più consapevole e sa quando esagera e quindi sa benissimo quando fermarsi.

    Una dieta mediterranea la sua, ricca di frutta e verdura, pasta e riso integrale, cereali integrali, patate, legumi, carne uova e pesce.
    Varia spesso gli alimenti e se capita non disdegna il dolcetto o il bicchiere di vino.

    image

    LE 3 DIFFERENZE CHE FANNO SÌ CHE I DUE FRATELLI NON SOLO SIANO DIFFERENTI ESTETICAMENTE
    (SU QUESTO IN FONDO, CHISSENEFREGA.. OGNI SCARRAFONE È BELLO A MAMMA SOIA)
    MA QUELLO CHE INTERESSA A NOI È COSA LI RENDE DIFFERENTI A LIVELLO FISIOLOGICO.

  • 1. LA VARIETÀ DEGLI SPORT PRATICATI CON UN’INTENSITÀ DI LAVORO ELEVATA, PORTA A MANTENERE UN’OTTIMA CAPACITÀ OSSIDATIVA. I MITOCONDRI SONO LE FORNACI DEI NOSTRI ECCESSI ENERGETICI, AVERNE DI SANI E NUMEROSI PRECLUDE LA CONVERSIONE DELLE CALORIE IN ACIDI GRASSI.
    FRATELLO MEGLIO HA UN OTTIMO MOTORE SU CUI CONTARE.
    QUELLO DI FRATELLO PEGGIO CONSUMA MALE E SI INGOLFA SPESSO.

  • 2. LA PASSIONE PER I PESI HA PERMESSO A FM DI AVERE UN TROFISMO MUSCOLARE TALE DA CONSENTIRGLI UNA OTTIMA PERCENTUALE DI MASSA MAGRA.
    UN TALE RISULTATO INCIDE NON POCO ANCHE SUL METABOLISMO BASALE CHE RISULTA ESSERE PIÙ ALTO DI QUELLO DI FP.
    I MUSCOLI DI FM HANNO UNA CAPACITÀ DI STOCCAGGIO DEL GLICOGENO DECISAMENTE SUPERIORE AL FRATELLO PEGGIORE.
    PER DIRLA IN PAROLE SEMPLICI, NEGLI ARMADI DI FM C’È MOLTO PIÙ SPAZIO PER IMMAGAZZINARE GLI ZUCCHERI.
    UNA PIZZA IN PIÙ, DOPO LA BICICLETTATA DELLA DOMENICA, A LUI FA IL SOLLETICO.

  • 3. LO STATO SCARSAMENTE TONICO DI FP LO RENDE UN PESSIMO “MAGAZZINO” DI STOCCAGGIO. CIÒ STA A SIGNIFICARE CHE BASTA DAVVERO POCO PER INTASARE DI ZUCCHERI IL SUO ORGANISMO.
    HA ENERGIA DA VENDERE, MA IL SUO CORPO NON SA CHE FARSENE. STOCCA. CONTINUA A STOCCARE MA IL PANCREAS NON FA CHE PRODURRE PIÙ INSULINA NEL TENTATIVO DI PENETRARE LE MEMBRANE CELLULARI.
    ALLA FINE SARANNO IL TESSUTO ADIPOSO ED IL FEGATO AD ACCOLLARSI IL CARICO IN ECCESSO. FINO A SATURAZIONE.
    DOPODICHÉ VERRÀ CONVERTITO IN ACIDI GRASSI ALL’INTERNO DEL FEGATO STESSO, MENTRE LE CELLULE ADIPOSE FARANNO SALIRE I LIVELLI DI TRIGLICERIDI NEL FLUSSO SANGUIGNO.
    UN BEL DISASTRO LA PIZZA DI FP VERO?

    In conclusione, quando entri in palestra e dici al tuo trainer “no i muscoli io non li voglio”, sappi che

    PRIMO, ARNOLD SCHWARZENEGGER NON LO DIVENTI A PRESCINDERE, quindi rilassati, che non parliamo di muscoli sovrumani.

    SECONDO quei muscoli ti salvano il sedere da un sacco di inconvenienti metabolici, come hai letto prima sono fondamentali, li abbiamo sempre avuti prima che ci sedessimo per 8 ore sopra una sedia davanti ad uno schermo.

    TERZO MA NON MENO IMPORTANTE, ti aiutano a mantenerti posturalmente eretto, spalle larghe e petto in fuori per intenderci, ti stimolano a restare forte, in grado di compiere i minimi sforzi che un Uomo sapiens sapiens dovrebbe ancora saper affrontare.

    IL NUOVO MOTTO SARÀ: IO NON MI TRASFORMERÒ IN HOMO RICURVUS FRAGILIS.

    RIPETI CON ME.

    IO NON MI TRASFORMERÒ IN HOMO RICURVUS FRAGILIS.

    PS.

    PER LE DONNE PARAC..., L'ESEMPIO FATTO AL MASCHILE NON SIGNIFICA CHE PER VOI SIA DIVERSO, CHE PER VOI FUNZIONA TUTTO IN UN ALTRO MODO.
    È PRESSOCHÉ LA STESSA MEDICINA A CURARVI E MANTENERVI SANE E GNOCCHE.

    ALIMENTAZIONE VARIA ED EQUILIBRATA. VEDI SOPRA “FRATELLO MEGLIO”.

  • SE DOVETE DIMAGRIRE CREATE UN DEFICIT ENERGETICO. COME? info@trainingspecialist.ch
  • SE DOVETE TONIFICARE NON ABBIATE PAURA DEI PESI, NEPPURE VOI DIVENTATE SCHWARZENEGGER.
    I MUSCOLI APPORTANO GLI STESSI BENEFICI SUDDETTI PER GLI UOMINI, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO IN PIÙ PER VOI SUL TEMA ESTETICA, A VOI È CONCESSO.
    COMUNQUE CI SI PUÒ DIVERTIRE MOLTO ANCHE UTILIZZANDO BILANCIERI IN MANIERA ESTREMAMENTE SICURA ED EFFICACE.
    COME? Info@trainingspecialist.ch

  • SE DOVETE A TUTTI I COSTI CERCARE SCORCIATOIE, DIETE MAGICHE, TISANTE BRUCIAGRASSI, PILLOLE DELLA FIGHEZZA RAPIDA, SUCCHI BIO PER LA CELLULITE E MACCHINARI FOTONICI PER ALZARE I GLUTEI..
    MANDATE MAIL, ANZI SPAMMATE A PIÙ NON POSSO TUTTE LE ALTRE PALESTRE. IN CASO VI FORNISCO IO LA LISTA.

    BUON ALLENAMENTO E BUONA SCELTA PER SETTEMBRE.
    NEL CASO ABBIATE GIÀ SCELTO TELEFONATE LIBERAMENTE PER UNA PROVA O UN CONSULTO ALLO 0786682676.

    LO STAFF DI TRAINING SPECIALIST